Doctorpoint S.r.l. - Via Ugo Foscolo 15 - 28021 Borgomanero (NO)
Tel: 0322.1951117 Fax: 0322.060188 Email: info@doctorpoint.it
P.I./C.F./Reg.Imp.Novara 02191520036  Web: www.doctorpoint.it
Doctor Point soluzioni Medicali a Portata di click
Contatti Doctor Point soluzioni Medicali Doctor Point Ordini Fax

Pressoterapia

Trattamento corpo d'urto per i tuoi clienti! Da oggi potrai ottimizzare i tempi con la nuova tecnologia 3 in 1, completa di:

PRESSOTERAPIA + ELETTROSTIMOLAZIONE + INFRAROSSI

Che cos'è la pressoterapia 3 in 1 per estetiste?

Il rivoluzionario macchinario di pressoterapia 3 in 1 per estetiste vi consentirà di offrire alla clientela del centro estetico un trattamento d'urto di soli 30 minuti, ottimizzando i tempi otterrete clienti più soddisfatte per risultati visibili che non tardano ad arrivare! La sedute che voi estetiste potrete proporre nei vostri centri estetici saranno:

  • più rapide
  • più efficenti
  • più organizzate

Quali tecnologie comprende la pressoterapia 3 in 1 per estetiste?

Questo macchinario comprende l'elettrostimolazione, gli infrarossi e la pressoterapia.

A discrezione dell'operatrice / estetista possono essere utilizzate contemporaneamente o separatamente.

Quali tecnologie possono essere utilizzate contemporaneamente nella pressoterapia 3 in 1 nei centri estetici?

Si consiglia di abinare la pressoterapia con infrarossi e di utilizzare l'elettrostimolazione in un secondo momento.

Perchè utilizzare la pressoterapia per estetiste ed infrarossi contemporaneamente?

La pressoterapia e gli infrarossi possono essere utilizzati contemporaneamente grazie alla struttura dei gambali e delle fasce.

Infatti sono inseriti all'interno proprio per poter drenare con la pressoterapia e scaldare con gli infrarossi.

Grazie a questo connubio la cliente potrà ricevere un doppio trattamento dall'azione drenante,sgonfiante, riattivante e detossinante. Portando gli infrarossi ad una temperatura calda sarà semplice far sudare la vostra cliente ed ottenere un effetto modellante.

Controindicazioni Infrarossi per estetiste:

Gli infrarossi vanno impostati ad un livello più basso in presenza di teleangectasie, problemi di circolazione visibili e pressione bassa.

Controindicazioni Elettrostimolazione per estetiste:

L'elettrostimolazione è sconsigliata ai portatori di pacemaker, alle gestanti, alle persone che soffrono di neoplasie ed epilessia.

Come va programmata la pressoterapia per centri estetici?

La pressoterapia prevede una manopola regolabile per quanto riguarda la pressione dell'aria all'interno dei gambali e 4 programmi a scelta per la stimolazione della circolazione sanguigna ed il drenaggio linfatico a scelta.

Come si programmano gli infrarossi per centri estetici?

E' possibile regolare gli infrarossi in base al calore all'effetto che si vuole ottenere.

Come si programma l'elettrostimolazione per centri estetici?

L'elettrostimolazione può essere regolata in tutte le sue parti ed è possibile regolare l'intensità personalizzando ciascuna zona trattata.

A cosa serve la pressoterapia per estetiste nei centri estetici?

La pressoterapia è un trattamento medico ed estetico volto a migliorare la circolazione venosa e linfatica, soprattutto di gambe, braccia e addome.

La pressoterapia, anche nota come pressomassaggio, è un trattamento curativo ampiamente utilizzato sia in campo medico che estetico.

Essa si basa sulla pressione esterna esercitata da un apposito dispositivo sugli arti e l’addome del paziente, al fine di migliorare la circolazione linfatica e venosa del soggetto.

Grazie a questa simulazione di massaggio manuale, l’organismo sarà anche in grado di espellere con maggiore facilità le tossine e le scorie presenti nell’organismo.

Il pressomassaggio può essere un ottimo supporto per contrastare l’edema degli arti inferiori e la pelle a buccia d’arancia ( tra le varie cause della cellulite ricordiamo infatti una alterazione della circolazione linfatica e venosa).

Sin dalla prima seduta, infatti, è possibile avvertire una generale sensazione di benessere e leggerezza degli arti inferiori.

A cosa servono gli infrarossi nei centri estetici?

Migliora i disturbi circolatori (a meno che non esistano patologie tali per cui è assolutamente sconsigliato il calore alle gambe), disintossica l’organismo, riduce lo stress, contrasta i fastidi di artrosi, artriti e reumatismi, allevia gli stiramenti e i dolori muscolari, riduce la rigidità degli arti e aumenta l’elasticità dei tessuti tanto che è consigliato in caso di ferite ai tendini, legamenti o muscoli e per ridurre tali rischi in chi pratica sport.

L’aumento del flusso sanguigno e conseguente vasodilatazione facilita una miglior ossigenazione dei tessuti, un maggiore apporto di sostanze nutritizie, con un più rapido processo riparativo dei tessuti che ricevendo più anticorpi e globuli bianchi rimuovono più facilmente i cataboliti dai tessuti.

Il calore del Raggio Infrarosso può penetrare fino a 10-15 mm dentro i tessuti e questa caratteristica lo rende particolarmente adatto in campo medico estetico per bruciare i grassi, riattivare la circolazione ed eliminare le tossine dal corpo.

A cosa serve l'elettrostimolazione per estetiste?

L’elettrostimolazione è una tecnica che si basa sull’eccitazione delle cellule nervose, quindi delle fibre muscolari, attraverso gli impulsi elettrici; tali impulsi, propagati attraverso degli elettrodi applicati sulla zona che intendiamo allenare e collegati ad una macchina, l’elettrostimolatore, servono appunto a stimolare la contrazione muscolare.

Le onde elettriche che partono dal dispositivo possono essere modulate con varie schede dai parametri diversi tra loro, a seconda della zona interessata o del tipo di stimolazione che si desidera apportare.

Perchè scegliere la pressoterapia per il tuo centro estetico?

Il massaggio effettuato con la pressoterapia per estetiste è in grado di drenare in maniera efficace i liquidi che, a causa di un’alterata circolazione, si sono accumulati negli spazi interstiziali dei tessuti (fenomeno noto come ritenzione idrica), alterando la conformazione delle gambe.

In questo modo è possibile ridurre tutta una serie di inestetismi e di problematiche che derivano dal ristagno dei liquidi, ovvero:

  • 1. la cellulite
  • 2. gli accumuli adiposi
  • 3. le gambe gonfie
  • 4. l’ipotonia tessutale

La pressoterapia per estetiste, in effetti, può essere considerata un vero e proprio trattamento disintossicante e rigenerante che favorisce il dimagrimento e promuove uno stato di benessere generale dell’organismo. Oltre, infatti, ai risultati estetici, esso rilassa il paziente e gli dona una piacevole sensazione di leggerezza.

Come funziona la pressoterapia per centri estici?

Consiste nell’esercitare una pressione esterna sulle zone del corpo da trattare (generalmente addome e arti inferiori) attraverso un apposito apparecchio.

Quest’ultimo, lo ricordiamo, consente di gonfiare in maniera intermittente e sequenziale i cosiddetti applicatori, ovvero dei gambali che fasciano le parti interessate dal trattamento.

Questo massaggio meccanico è in grado, in breve tempo, di riattivare e di rendere più performanti la circolazione linfatica e venosa. Va detto, inoltre, che l’intensità della pressione può essere regolata in base alle esigenze del momento al fine di rendere più efficace il massaggio effettuato dal macchinario.

Come si utilizza la pressoterapia per estetiste?

Quando l'estetista fa sottoporre il cliente non è richiede una preparazione particolare.

Come si svolge nel dettaglio una seduta di pressoterapia nel centro estetico?

L'estetista, dopo aver fatto accomodare su un lettino apposito il paziente, procede con il drenaggio manuale dei centri di raccolta del sistema linfatico al fine di permettere il riassorbimento dei liquidi presenti negli interstizi tessutali e favorirne, in un secondo momento, il reflusso in direzione della principale stazione linfatica.

Questo massaggio realizzato dall'estetista, oltre a stimolare lo svuotamento delle stazioni linfonodali ha anche un piacevole effetto rilassante e antistress. Successivamente il terapista sistema gli applicatori nell’area di interesse e poi li collega con il dispositivo elettronico di pressoterapia.

Gli applicatori, lo ricordiamo, che hanno generalmente una forma anatomica per poter essere comodamente indossati dal cliente, sono delle camere di compressione con cui si avvolgono gli arti o la zona addominale.

Nel momento in cui l’operatore procede con l’accensione del dispositivo elettronico, i vari applicatori si gonfiano in successione ordinata, ovvero partono dalle aree più periferiche fino a raggiungere le zone centrali.

Quanto dura un trattamento di pressoterapia nel centro estetico?

La durata dei trattamenti ovviamente varia in base alle specifiche esigenze del paziente, ma in linea di massima essa è pari a un intervallo di tempo compreso tra i 5 e i 30 minuti.

Quali vantaggi apporta al centro estetico la pressoterapia?

La pressoterapia ha riscosso molto successo presso i centri estetici poiché trasmette una immediata sensazione di benessere, è di facile applicazione e dà buoni risultati.

E' inoltre di facile associazione con altri trattamenti estetici o terapie mediche utilizzate per prevenire o attenuare gli inestetismi e le patologie.

Quali vantaggi apporta la pressoterapia al centro benessere?

La pressoterapia è ottima per i centri benessere perchè può essere ottimizzata dall'applicazione complementare di sinergie di oli essenziali specifici ad azione drenante applicati sia manualmente, sia con l'ausilio di particolari e specifici bendaggi.

Quali benefici apporta la pressoterapia nei centri dimagrimento?

La pressoterapia nei centri dimagrimento va utilizzata con un ciclo di trattamento prevede 10/12 applicazioni due - tre volte la settimana, con un controllo periodico e una terapia di mantenimento adatti alle esigenze individuali.

Quali benefici apporta la pressoterapia per chi ha problemi di circolazione?

E' un drenaggio meccanico che parte dalle parti più esterne del corpo andando verso il centro. Mira ad alleviare i problemi di gambe gonfie e indolenzite, edemi, vene varicose, ulcere, ecc. causate da problemi di insufficienza venosa e si occupa anche delle patologie del sistema linfatico, dette linfostasi, tra cui la più famosa è il linfedema.

Questa patologia ad esempio causa l'accumulo di liquidi e proteine negli spazi interstiziali dei tessuti, spesso deformando le gambe che assumono un antiestetico aspetto con rigonfiamento a colonna, che causa molti fastidi al malato.

La pressoterapia per il sistema circolatorio sanguigno nel centro estetico:

La pressoterapia consente di ottenere ottimi risultati per il miglioramento della circolazione sanguigna grazie alla sua azione si va ad intervenire sulle principali conseguenze del cattivo funzionamento della circolazione venosa.

La pressoterapia per il sistema circolatorio linfatico nel centro estetico:

La pressoterapia consente di ottenere ottimi risultati per il miglioramento della circolazione linfatica grazie alla sua azione si va ad intervenire sulle principali conseguenze del cattivo funzionamento della circolazione linfatica. La pressoterapia viene anche utilizzata nella cura dei linfidemi primari e secondari degli arti superiori ed inferiori.

I risultati della pressoterapia per estetiste nei centri estetici:

Mira ad alleviare i problemi di gambe gonfie e indolenzite, edemi, vene varicose, ulcere, ecc. causate da problemi di insufficienza venosa e si occupa anche delle patologie del sistema linfatico, dette linfostasi, tra cui la più famosa è il linfedema.

Questa patologia ad esempio causa l'accumulo di liquidi e proteine negli spazi interstiziali dei tessuti, spesso deformando le gambe che assumono un antiestetico aspetto con rigonfiamento a colonna, che causa molti fastidi al malato.

La pressoterapia per gambe gonfie nei centri estetici:

Molte donne sono afflitte da problemi di ordine estetico e medico legati al gonfiore degli arti inferiori, alla comparsa dell’antiestetica pelle a buccia di arancio, all’ accumulo di cellule adipose. Un rimedio efficace per combattere tutte queste problematiche è la cosiddetta pressoterapia, una metodica fisico-compressiva non invasiva che si utilizza soprattutto per il trattamento degli arti inferiori, delle braccia e della zona addominale.

La principale funzione di questo trattamento, lo ricordiamo, consiste nel fatto che esso è in grado di migliorare in maniera significativa sia la circolazione linfatica che quella venosa.

La pressoterapia per la ritenzione idrica:

La pressoterapia risulta essere particolarmente indicata per combattere laritenzione idrica.

Essa, infatti, agevolando la circolazione e il ritorno venoso, tramite un processo di compressione graduale, è in grado di rivitalizzare e di riossigenare i tessuti adiposi colpiti dall’inestetismo.

Omaggi Doctor Point
Immagine Prodotto
Basket
Visita Doctorpoint.it su ShopMania

Le informazioni riportate nel sito DoctorPoint e relative a dispositivi medici e dispositivi medico-diagnostici in vitro, presidi medico-chirurgici e medicinali veterinari non hanno alcuna natura pubblicitaria. Tutti i contenuti, in qualunque forma realizzati, (testi, immagini, anche fotografiche, descrizioni tecniche e non, ecc.), hanno natura esclusivamente informativa, funzionale alla mera conoscenza da parte del potenziale cliente, in fase di preacquisto, di ogni elemento e/o caratteristica attinente i prodotti venduti in rete da DoctorPoint. Quanto sopra a tutela del consumatore ed in ottemperanza alla normativa vigente.
Modalita pagamento
© DoctorPoint 2010 - Registrato da DOCTORPOINT s.r.l. - Via Ugo Foscolo, 15 - 28021 Borgomanero (NO) - P.I. / C.F. / Reg.Imp.Novara 02191520036 - REA 221049 - Cap. Soc. 10.000,00 € Int. versato